Power Bank da 10000 mAh – Guida all’acquisto

Attualmente, i power bank da 10000 mAh sono una delle opzioni più consigliate da uso diario, questo grazie a che ogni volta si presentano sul mercato dimensioni più compatte e leggere, tanto da essere facili da portare in una tasca o in una borsa.

Restano nel passato i tempi in cui portare un caricabatterie portatile da 10000 mAh significava avere anche uno zaino o un bagaglio per questa.

powerbank 10000mah

Inoltre, l’avanzo inarrestabile della tecnologia è arrivato anche a questo tipo di power bank e troviamo modelli adattati ai nuovi sistemi di ricarica rapida e anche con la nuova porta USB type C.

Su questa Guida conoscerai quali tipi di dispositivi sono adatti da usare con un power bank da 10000 mAh, quante ricariche avrai a disposizione, le sue caratteristiche tecniche principali e quali sono i modelli su Amazon più consigliati attualmente.

Cominciamo!

Altri tipi di power bank che potrebbero interessarti:

Cosa posso ricaricare con un Power Bank da 10000 mAh?

Come già saprete, con un power bank si può ricaricare quasi qualsiasi dispositivo elettronico che abbia una porta di ricarica USB: smartphone, tablet, iPad, fotocamere, smartwatch, smartband, altoparlanti Bluetooth… e ora anche dei portatili o MacBook di ultima generazione grazie alla tecnologia di Power Delivery.

Ma, dobbiamo avere in conto che questo tipo di caricabatterie portatile ha una capacità da 10000 mAh e questo significa che il meglio si ottiene se va usato in dispositivi che abbiano una batteria di minor capacità in modo da ottenere una o varie ricariche al completo. Per esempio, potrebbe usarsi per ricaricare uno smartphone, uno smartwatch, uno smartband…

Per qualsiasi altro dispositivo di maggiore capacità, come un tablet o un iPad, non otterremo una ricarica al completo e potrebbe usarsi unicamente per ottenere una ricarica parziale in una situazione di emergenza. Invece, se la tua idea è quella di ricaricare vari tipi di dispositivi alla volta ti consigliamo un power bank da 20000 mAh.

Infine, un power bank da 10000 mAh è ideale da portare tutti i giorni e ricaricare il nostro smartphone e i (o il) gadget un paio di volte.

Se hai bisogno di un power bank da portare in viaggio non ti consigliamo uno di questi ma uno da 20000 mAh che ti permetta di ricaricare i tuoi dispositivi varie volte e anche vari allo stesso tempo.

Quante ricariche sono 10000 mAh?

Una volta conosciuti i dispositivi più convenienti da ricaricare con un caricabatterie portatile da 10000 mAh, conosciamo allora quante ricariche avremo a disposizione approssimativamente.

Per primo, devi sapere che, anche se un power bank sia “da 10000 mAh”, la capacità disponibile in uscita sempre sarà minore grazie a un processo di conversione di voltaggio nel quale giocherà anche un ruolo importante l’efficienza del caricabatterie portatile (dipenderà della qualità dei suoi componenti elettronici…).

Perciò, e per non entrare in spiegazioni troppo tecniche, possiamo assumere che un power bank ha un rendimento generale intorno al 70% da cui si traduce che, da quelli 10000 mAh di partenza, solo possono trasferirsi al dispositivo 7000 mAh.

Il numero di ricariche potrebbe calcolarsi nel seguente modo:

(10000 mAh / Capacità dispositivo (mAh)) x 0,7

Ad esempio, se il tuo smartphone ha una batteria da 2000 mAh il numero di ricariche con un power bank da 10000 mAh sarebbe:

(10000 mAh / 2000 mAh)) x 0,7 = 3,5

Caratteristiche Power Bank da 10000 mAh

Ora, analizzeremo le principali caratteristiche tecniche di questo tipo di power bank:

Dimensioni ridotte

In genere, possiamo dire che i nuovi power bank da 10000 mAh hanno delle dimensioni molto simili a uno smartphone e uno spessore ogni volta più sottile, perciò diciamo che sono ideali da portare con sé senza portare troppo peso… è come se portassi il cellulare!

dimensiones powerbank 10000mah

Porta di entrata

Attualmente, quasi tutti i power bank continuano a incorporare una porta di entrata micro USB, a eccezione di alcuni modelli adatti alla nuova porta type C.

Però, la grande novità si trova nella velocità di ricarica del power bank, che ammette una corrente fino a 2A o superiore e alcuni sono compatibili anche con la ricarica rapida Quick Charge in entrata.

Note: non possiamo dimenticare che, per ricaricare velocemente il tuo power bank ne avrai bisogno di un caricabatterie USB che possa fornire come minimo quella corrente o che sia compatibile con Quick Charge.

Porte di uscita

D’altronde, queste batterie esterne dispongono di 1 o 2 porte di uscita USB capaci di fornire fino a 2A o 2,4A (ma anche 3A se è type C). Inoltre, comunemente hanno almeno una delle porte con ricarica veloce destinati ai cellulari di ultima generazione.

puertos salida powerbank 10000mah

Ricarica rapida e USB C

Come commentavamo prima, le nuove tecnologie di ricarica veloce e la porta USB type C già le troviamo nei power bank e, nel caso dei nuovi modelli da 10000 mAh, è quasi un requisito per adattarsi al mercato mobile.

Perciò, se il tuo smartphone supporta Quick Charge o include USB C sarebbe l’ideale prendere un power bank che disponga di quelle tecnologie per ottenere il massimo del rendimento e una ricarica più veloce.

ricarica rapida usb c powerbank 10000mah

Migliori Power Bank da 10000 mAh – Settembre 2018 🚩

Una volta spiegato tutto quello che ha a che vedere con i power bank da 10000 mAh abbiamo creato un elenco con i migliori modelli disponibili su Amazon, avendo in considerazione le caratteristiche prima menzionate.

Come sempre, qualsiasi dubbio… sotto nei commenti!

Last updated on 24/09/2018 18:20

Lascia un commento